AGGIORNAMENTI / INFORMATIVE

Abbonati subito

  • Area riservata con scadenziario
  • Aggiornamento normativo
  • Assistenza in remoto
Scopri di più

AVVISO

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto legge 135/2018 il SISTRI, Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti pericolosi, viene ufficialmente abolito, e con esso l'obbligo alla compilazione e al pagamento dei contributi annuali.

In attesa della definizione di un nuovo sistema di tracciabilità telematica dei rifiuti, i produttori, i vettori e gli altri gestori hanno l'obbligo di assicurare la tracciabilità con la registrazione su documenti cartacei: - il formulario d'identificazione dei rifiuti durante il trasporto - i registri di carico e scarico - il Modello Unico di dichiarazione ambientale (MUD).

Si sottolinea quindi che, restando in vigore, il MUD va presentato entro il 30 Aprile.