FORMAZIONE FINANZIATA

I fondi interprofessionali hanno la finalità di raccogliere e stanziare fondi/soldi per formare - in modo quasi completamente gratuito - i propri dipendenti.

I fondi interprofessionali sono aperti ad aziende di ogni settore e dimensione e sono uno strumento molto importante e di grande aiuto per tutte quelle imprese che vogliono mantenersi sempre al passo con i cambiamenti e che vogliono formare il personale.

Se l'azienda non aderisce a un Fondo interprofessionale per la formazione continua, le risorse accantonate vengono gestite dal sistema pubblico e l'impresa non ha la possibilità di intervenire sulla loro gestione. Scegliendo di aderire ad un fondo interprofessionale, invece, ogni azienda diventa protagonista della propria formazione e può partecipare direttamente alle scelte e alla gestione delle attività e delle risorse.

L’adesione è libera e gratuita. Ogni organizzazione ha la facoltà di aderire ad un fondo versando, o meglio dirottando, parte del DM10 al fondo prescelto.

Significa che non ci sono oneri aggiuntivi ma che semplicemente la società può “recuperare” parte dei contributi Inps, provenienti dall’accantonamento obbligatorio dello 0,30%, che il datore di lavoro già versa come contributo integrativo contro la disoccupazione involontaria, per erogare la formazione ai propri dipendenti, spesso anche formazione obbligatoria (come in materia di sicurezza).

Al.Ma. istituisce un nuovo servizio finalizzato a supportare le aziende clienti:  

  • nella scelta del fondo più idoneo;
  • nella progettazione del piano formativo;
  • nel tutoraggio e nella gestione dello sviluppo della formazione;
  • nella rendicontazione del progetto.

     

 

Indietro